image
image

image

Laboratorio Sorgenti di Radiazioni (UTAPRAD-SOR)


Responsabile: Dr. Gian Piero Gallerano
e-mail: gallerano@frascati.enea.it
tel. +39 06 94005223

Ruolo
L'attivitā di ricerca del Laboratorio Sorgenti di Radiazioni č finalizzata allo sviluppo di sorgenti di radiazioni ionizzanti e non ionizzanti e delle loro applicazioni nei campi della radioterapia, del trattamento di materiali inorganici e organici, della micro- e nano-litografia e della rivelazione di immagini. Vengono inoltre sviluppati modelli cibernetici di intelligenza sintetica per l'applicazione a sistemi d'automazione. Le applicazioni sviluppate trovano impiego in settori interdisciplinari che vanno dalla diagnostica dei materiali e dei beni culturali a quella biomedicale e a tecniche di anticontraffazione.

Tra le sorgenti sviluppate troviamo laser ad elettroni liberi (FEL) per operazione dal lontano infrarosso (THz) fino ai raggi X molli, altri tipi di laser e sorgenti operanti nella regione tra EUV e raggi X, e macchine macchine acceleratrici di particelle ionizzanti (elettroni e protoni).


Principali compiti e funzioni
  • Progetta e segue la realizzazione e la sperimentazione di generatori di radiazione THz supportati da acceleratori e non e ne promuove l'applicazione.
  • Collabora alla progettazione e alla realizzazione di sistemi FEL di frontiera (quali SPARX) anche per quanto attiene alla modellizzazione dell'acceleratore, alle diagnostiche ottiche e di fascio.
  • Progetta, realizza e sperimenta impianti innovativi complessi di generazione di radiazione nell'estremo UV-X, assicurandone il funzionamento per eventuali utenti esterni, e sviluppandone le applicazioni.
  • Progetta, realizza e sperimenta acceleratori innovativi per applicazioni medicali, industriali e di ricerca.
  • Svolge attivitā di ricerca nell'ambito dell'Intelligenza Sintetica. Progetta, realizza e sperimenta macchine che emulano processi intelligenti per applicazioni industriali e medicali e di servizio.
  • Assicura la manutenzione e la sicurezza degli impianti nucleari complessi (acceleratori) e degli altri impianti (generatori EUV-X, FEL) interagendo con le unitā tecniche di supporto; ne assicura il funzionamento per l'utilizzo da eventuali utenti esterni.
  • Svolge le proprie attivitā di ricerca anche in collaborazione con partner nazionali ed internazionali.


Principali laboratori, infrastrutture e attivitā:
image


Pubblicazioni recenti

Progetti

Rapporto di Attività

Altri documenti

 
image
 
 
image